La rosa è una delle piante più affascinanti del giardino, per questo motivo merita cure ed attenzioni particolari che in questa sezione distingueremo in potatura, concimazione e trattamenti.


Potatura:
La potatura delle rose è un intervento che richiede metodi e tempistiche abbastanza diverse. Per esempio, le varietà rifiorenti vanno potate alla fine dell’inverno (o inizio primavera), eliminando i rami vecchi e accorciando quelli nuovi lasciando così non più di 2-5 gemme per ramo. Durante il periodo vegetativo è utile anche eliminare i rami sfioriti per aumentare la fioritura. Se si tratta di rose rampicanti vanno potate eliminando i rami vecchi e legnosi e lasciando spazio ai nuovi rami.

 
Concimazione:
L'intervento di concimazione va effettuato sia in inverno con concime organico (stallatico) che alla ripresa vegetativa con un concime chimico ternario esistono comunque in commercio dei concimi appositi per rose che portano notevoli benefici: una pianta vigorosa sarà meno esposta agli attacchi di insetti o di malattie.

Trattamenti:
Per quanto concerne il trattamento delle rose consiglio due differenti fasi di intervento: uno preventivo ed uno curativo:
Durante il riposo vegetativo dopo la potatura di fine inverno con un prodotto rameico per disinfettare i tagli e, in via preventiva, è bene utilizzare anche un prodotto insetticida-ovicida. Alla comparsa delle prime foglie con cadenza mensile fino a fine settembre effettuare trattamenti preventivi contro Oidio e Ticchiolatura.
I trattamenti di tipo curativo vanno effettuati all'insorgenza delle patologie o delle infestazioni ; se possibile, nelle ore più fresche della giornata.
Gli insetti nemici delle rose sono innumerevoli,è bene alternare dei trattamenti con insetticidi di tipo sistemico con prodotti specifici ad esempio afidicidi.

 

 

Via Claudia Augusta, 2 - 31057 S. Elena di Silea - Treviso (TV) - Cell. 349 1012087
P.Iva 04061310266 - Privacy Policy | Cookies Policy

Il sito utilizza cookies. Navigando nel sito ne autorizzi l'uso. [OK]